Camera di Commercio
Industria Artigianato Agricoltura
Prato
Newsletter
n.22 / Luglio 2004
 

 

In questo numero:

   

La scadenza: Diritto annuale: fino al 20 luglio il pagamento con la maggiorazione dello 0,40%

 

La novità: Denunce inizio e cessazioni Iva, al Registro Imprese da settembre

 
L'appuntamento: Borsa Telematica del recupero, il 5 luglio un seminario per illustrarne le potenzialità  
L'opportunità: Piano delle insegne, scade il 30 luglio il termine per i contributi alle imprese  
L'evento: Giovani stilisti in passerella l’8 luglio a Fashion & Technology  
La notizia: Si è concluso il nuovo ciclo del corso per aspiranti imprenditori
“Dall’idea all’impresa”
 
Post-It/1: Scade il 31 luglio il termine per la presentazione delle domande per gli aiuti per la qualificazione di servizi turistici  
Post-It/2: Contributi per attività di promozione dell'offerta turistica, il 12 luglio scade il termine  
     
^top
^top
 
  Diritto annuale: fino al 20 luglio il pagamento con la maggiorazione dello 0,40%  

Con la sola maggiorazione dello 0,40% sull’importo dovuto, sarà possibile provvedere al pagamento del diritto annuale 2004 entro il 20 luglio. Il versamento deve avvenire esclusivamente tramite F24, ed è dovuto da ogni impresa iscritta od annotata nel Registro delle Imprese.
Il diritto annuale è dovuto alla Camera di Commercio nella cui circoscrizione territoriale (territorio provinciale) è ubicata la sede dell'impresa individuale o della società, nonché le eventuali sedi secondarie e unità locali.
Per calcolare gli importi, consultare il sito internet della Camera di Commercio di Prato

 
   
 
 
 
       
^top
^top
  Denunce inizio e cessazioni Iva, al Registro Imprese da settembre  

A partire da settembre sarà possibile effettuare presso il Registro Imprese della Camera di Commercio di Prato la presentazione delle dichiarazioni di inizio e cessazione attività ai fini IVA, una novità introdotta da un recente decreto ministeriale. Purtroppo, non essendo disponibili gli aggiornamenti del sistema informatico necessari per la trasmissione dei dati all’Agenzia delle Entrate, solo da settembre il nuovo servizio diventerà operativo.

 
       
^top
^top
  Borsa telematica del recupero, il 5 luglio un seminario per illustrarne le potenzialità  

Un’opportunità per la riduzione e il riciclaggio dei rifiuti, utilizzando un sistema innovativo che mette a disposizione le potenzialità della rete telematica per dare vita a scambi tra imprese. E’ questo, in estrema sintesi, il concetto che sta alla base della Borsa Telematica del Recupero, un servizio al quale hanno già aderito una quarantina di imprese pratesi. Lunedì 5 luglio dalle 15 nella sala A1 del Palazzo dell’Industria (Via Valentini, 14 – Prato), l’AARR, Agenzia Regionale per il Recupero delle Risorse, Unioncamere Toscana e la Regione Toscana, hanno organizzato, in collaborazione con la Camera di Commercio di Prato, un seminario per illustrare le potenzialità del servizio. La Borsa Telematica del Recupero si sta affermando come uno strumento in grado di intervenire in due fasi fondamentali della filiera del recupero: da una parte nel trasferimento dei rifiuti dal produttore o dal centro di raccolta al soggetto che effettua il recupero; dall’altra nella cessione dei rifiuti recuperati (o delle materie prime) dal recuperatore al riutilizzatore finale.
La partecipazione all’iniziativa è libera e gratuita.

Per informazioni e prenotazioni, contattare la segreteria organizzativa:

Agenzia Regionale Recupero Risorse
Tel. 055 321851 – Fax 055 3218523
e-mail: arrr@arpat.toscana.it.

 
       
^top
^top
  Piano delle insegne, scade il 30 luglio il termine per i contributi alle imprese  
 

Scade il 30 luglio il termine per la presentazione delle richieste di contributo alla Camera di Commercio di Prato per l’adeguamento delle imprese commerciali del centro storico al piano delle insegne approvato dal Comune di Prato. Sono ammissibili le spese sostenute per il rifacimento dell’oggettistica commerciale, come le insegne, le vetrine, le targhe indicanti arti, mestieri e professioni, l’illuminazione, i contenitori distributivi. L’agevolazione consiste in un contributo a fondo perduto nella misura del 40% delle spese sostenute, fino al limite massimo di 1.500 euro per impresa. La domanda a preventivo deve essere presentata all’Ufficio promozione della Camera di Commercio di Prato (Via Valentini, 19) entro il 30 luglio, utilizzando la modulistica presente sul sito internet www.po.camcom.it.

Per ulteriori informazioni: 0574/612808.

 
 
   
     
^top
^top
  Giovani stilisti in passerella l’8 luglio a Fashion & Technology  

E’ per l’8 luglio l’appuntamento con la quindicesima edizione di “Fashion & Technology”, che quest’anno si svolgerà alle ore 18 nel Teatrino Lorenese della Fortezza da Basso. La manifestazione, organizzata in contemporanea con lo svolgimento di Pitti Immagine filati, è una occasione per i giovani progettisti della moda dotati di creatività e di competenza, di entrare in contatto con il mondo del settore tessile e abbigliamento.
In questa edizione 2004 “Fashion & Technology” sarà dedicata solo alla maglieria, interpretata come total look per uomo e per donna, per mettere in luce la versatilità e le potenzialità del vestire in maglia. La stagione di riferimento per la progettazione dei modelli che sfileranno in occasione della manifestazione è naturalmente l’autunno-inverno.
Lo scopo del progetto è quello di aprire ai giovani creativi una finestra sul mondo del lavoro, e per questo “Fashion & Technology” offrirà uno stage ad ognuno dei giovani che partecipano alla manifestazione.
Hanno collaborato alla realizzazione del progetto la Camera di Commercio di Prato e Smi Sistema Moda Italia, che hanno messo a disposizione le aziende di maglieria loro associate, le quali hanno concesso quaranta stages ai quaranta stilisti partecipanti.

 
       
^top      
^top
  Si è concluso il nuovo ciclo del corso per aspiranti imprenditori “Dall’idea all’impresa”  

Una vita più autonoma, gestita seguendo tempi propri, ma anche una maggiore soddisfazione personale: sono queste le principali motivazioni che hanno spinto i 10 giovani aspiranti imprenditori a seguire il corso organizzato dalla Camera di Commercio di Prato “Dall’idea all’impresa”. E’ l’ottenimento del capitale iniziale la maggiore difficoltà riscontrata da questi giovani interessati ad avviare una attività in proprio, come emerge dai questionari somministrati durante il corso. Il maggior timore è comunque legato all’individuazione del settore in cui inserirsi e dell’attività da avviare: anche coloro che hanno le idee più chiare, sono frenati dalla paura di non riuscire a mettere in piedi un’attività che sia redditizia. Il percorso formativo, della durata di 50 ore, è stato pensato per fornire ai giovani gli strumenti necessari ad avviare la propria avventura imprenditoriale: business plan, finanziamenti, valutazione dei fabbisogni sono alcuni dei temi affrontati, che hanno aiutato i ragazzi a farsi un’idea del mercato in cui devono inserirsi. Visto il successo dell’iniziativa la Camera di Commercio di Prato riproporrà nei prossimi mesi la terza edizione del corso.

 
       
^top      
^top
  Scade il 31 luglio il termine per la presentazione delle domande per gli aiuti per la qualificazione di servizi turistici  

Scade il 31 luglio il termine per la presentazione delle domande per gli aiuti per la qualificazione dei servizi turistici. Possono partecipare le piccole e medie imprese, anche cooperative, per consulenze in materia ambientale per il miglioramento delle prestazioni ambientali dell'impresa attraverso l'adesione al regolamento comunitario vigente EMAS e l'ottenimento della certificazione dei sistemi di gestione ambientale ISO 14001; consulenze per l'ottenimento della certificazione della responsabilità sociale S.A. 8000; consulenze per l'ottenimento del marchio comunitario di qualità ecologica al servizio di ricettività turistica Ecolabel.

Per ulteriori informazioni:

Ufficio Studi, Statistica e Servizi alle Imprese
Via Valentini 19– 2° piano
tel. 0574/612763

 
       
^top      
^top
  Contributi per attività di promozione dell'offerta turistica, il 12 luglio scade il termine  

Scade il 12 luglio il termine per la richiesta di contributi per attività di promozione dell’offerta turistica. Possono partecipare Convention Bureaux, costituiti in forma di consorzi ovvero società consortili tra imprese operanti nel settore del turismo congressuale e espositivo; consorzi di imprese, anche di secondo grado, fortemente rappresentativi a livello regionale; consorzi, società consortili, anche miste o in forma cooperativa senza scopo di lucro, di imprese operanti nel settore turistico.

Per informazioni:

Ufficio Studi, Statistica e Servizi alle Imprese
Via Valentini 19– 2° piano
tel. 0574/612763

 
       
^top      
^top
 
 
Se non desiderate ricevere ulteriori invii della presente newsletter vi preghiamo di inviare un messaggio al seguente indirizzo di posta elettronica: newsletter@po.camcom.it con l'indicazione nell'oggetto "REMOVE".