Camera di Commercio
Industria Artigianato Agricoltura
Prato
Newsletter
n.15 / Gennaio 2004
 

 

In questo numero:

   

L’appuntamento: La riforma fiscale e l'Ires: il 23 gennaio un convegno presso la Camera di Commercio di Prato

 

L'opportunità: Internazionalizzazione, agevolazioni a fondo perduto per le imprese

 

L'iniziativa: Il presidente incontra gli imprenditori dei Comuni del comprensorio: il primo appuntamento a Montemurlo il 22 gennaio

 

La novità: In linea il nuovo sito della Camera di Commercio di Prato, con una nuova veste grafica e contenuti aggiornati

 
Da ricordare: Marchi, cambia la modulistica  

L'approfondimento: Gli strumenti di misurazione nel tessile, una guida per chiarire i dubbi degli utenti

 
Post It: Fernanda Pivano e Andrea Pinketts ospiti la prossima settimana di Parole in Bocca  
     
^top
^top
 
  La riforma fiscale e l’Ires: il 23 gennaio un convegno presso la Camera di Commercio di Prato  

Con l’introduzione dell’Ires, l’imposta sul reddito delle società, il sistema fiscale italiano subisce una profonda innovazione. Alle importanti novità sulla tassazione del reddito di impresa, si aggiungono inoltre le disposizioni previste dalla normativa che ha riformato il diritto societario. Saranno questi gli argomenti che verranno trattati all’interno del convegno organizzato dall’Osservatorio Fiscale della Camera di Commercio di Prato, con la partecipazione di relatori di primo piano, quali l’on. Maurizio Leo, vicepresidente della Commissione Finanze della Camera dei Deputati.
Il convegno si svolgerà il 23 gennaio dalle ore 9, presso l’Auditorium della Cultura e dell’Economia, in via Valentini 14. La partecipazione è libera e gratuita, ma è gradita la prenotazione tramite il modulo presente sul sito internet www.po.camcom.it, dove è disponibile anche il programma completo della mattinata.

 
   
 
 
 
       
^top
^top
  Internazionalizzazione, agevolazioni a fondo perduto per le imprese  

Sono riaperti i termini del bando regionale relativo "all’acquisizione di servizi qualificati per le imprese industriali e artigiane" per le aree Obiettivo 2 e Sostegno Transitorio, che resteranno aperti fino al 31 marzo 2004. Questa misura è diretta principalmente a stimolare il processo di internazionalizzazione delle imprese e sono quindi agevolabili gli interventi relativi alla promozione delle esportazione delle produzioni di qualità, o per migliorare il posizionamento commerciale o il radicamento sui mercati esteri. Le spese ammissibili a contributo sono esclusivamente quelle per l’acquisizione di studi, ricerche di mercato e consulenze professionali. Il contributo previsto è del 50% della spesa totale ritenuta ammissibile, con una soglia minima di investimento di 10 mila euro ed un tetto massimo di 150 mila euro. Le domande potranno essere presentate, secondo l'apposita modulistica disponibile presso l'Ufficio Economico, fino al 31 marzo 2004, all'APET. A questo riguardo si segnala che, a parità di punteggio sarà data priorità in base all'ordine cronologico di presentazione delle domande.

Per ulteriori informazioni: Simone Cesari – Ufficio internazionalizzazione – 0574/612.801

 
       
^top
^top
  Il presidente incontra gli imprenditori dei Comuni del comprensorio: il primo appuntamento a Montemurlo il 22 gennaio  
 

Una serie di incontri per ascoltare gli imprenditori del territorio provinciale pratese, riflettere su possibili strategie, far emergere la vocazione produttiva dei vari Comuni. E’ questo il senso della serie di incontri organizzati dalla Camera di Commercio di Prato, ai quali prenderà parte il presidente. Un confronto diretto con gli imprenditori, per approfondire le problematiche di queste realtà.
Tutti gli incontri si svolgeranno alle ore 21. Questo il calendario:

  • 22 gennaio 2004 – Villa Giamari, Montemurlo
  • 29 gennaio 2004 – Salone consiliare di Vaiano – partecipano gli imprenditori di Vaiano, Vernio e Cantagallo
  • 03 febbraio 2004 – Salone Consiliare Poggio a Caiano – partecipano gli imprenditori di Carmignano e Poggio a Caiano
 
 
   
     
^top
^top
  In linea il nuovo sito della Camera di Commercio di Prato, con una nuova veste grafica e contenuti aggiornati  

Appuntamenti, novità, informazioni utili per lo svolgimento della propria attività, approfondimenti su normative specifiche: sono queste alcune delle novità reperibili sul nuovo sito della Camera di Commercio di Prato www.po.camcom.it, in rete da oggi, completamente rivisto anche nella veste grafica. Una novità importante, per dare nuovo slancio alla comunicazione con le imprese, arricchita da nuovi spazi all’interno del sito, nei quali è possibile trovare una numerosa serie di informazioni utili anche per ampliare i propri orizzonti imprenditoriali.

 
       
^top      
^top
  Marchi, cambia la modulistica  

Dal 1° Febbraio 2004, per il deposito delle domande di brevetto per Invenzioni Industriali e Modelli di Utilità, e di registrazione per Marchi d’Impresa e Disegni e Modelli dovrà essere obbligatoriamente utilizzata la nuova modulistica, reperibile sul sito internet della Camera di Commercio di Prato (sezione Brevetti e Marchi) unitamente alle istruzioni per la sua compilazione, oppure in forma cartacea, presso l’Ufficio Marchi e Brevetti.
La vecchia modulistica potrà quindi essere utilizzata per l’effettuazione dei depositi fino al 31 gennaio 2004. Dopo questa data, la precedente modulistica non sarà più accettata allo sportello dell’Ufficio Marchi e Brevetti della Camera di Commercio.

Per ogni ulteriore informazione o chiarimento: tel. 0574/612753 – fax: 0574/597545

 
       
^top      
^top
  Gli strumenti di misurazione nel tessile, una guida per chiarire i dubbi degli utenti  

Quando uno strumento utilizzato per la pesatura deve essere sottoposto a verifica dell’ispettore metrico? E quali sono gli adempimenti che devono essere rispettati in questo caso? Sono questi i dubbi che potrà sciogliere la guida realizzata dalla Camera di Commercio di Prato sugli strumenti per pesare utilizzati nel settore tessile. Una pubblicazione importante per chi lavora nel settore e spesso incontra delle difficoltà a comprendere l’intricata normativa sull’argomento.
L’affidabilità e l’uniformità di una misurazione attribuiscono certezza alla quantificazione delle merci cedute o acquistate e quindi conferiscono fiducia alle parti della transazione commerciale: gli strumenti, il cui corretto funzionamento deve essere sempre garantito dall’utilizzatore stesso, devono essere sottoposti ad una verificazione periodica effettuata dall’ispettore metrico della Camera o da un laboratorio specializzato, che ne attesta l’esito positivo con l’apposizione del prescritto contrassegno di colore verde.
La guida, distribuita gratuitamente presso l’ufficio Servizi per il Consumatore e Tutela della Fede Pubblica della Camera di Commercio di Prato, in Via Valentini 19, verrà inviata nei prossimi giorni ad oltre quattromila aziende tessili pratesi e sarà consultabile entro fine gennaio anche on-line sul sito www.po.camcom.it.

 
       
^top      
^top
  Fernanda Pivano e Andrea Pinketts ospiti la prossima settimana di Parole in Bocca  

Dopo aver dovuto rimandare l’incontro a causa di problemi di salute, Fernanda Pivano sarà finalmente presente a Parole in Bocca, il ciclo di incontri letterari organizzati da Camera di Commercio, Provincia e Agenzia per il Turismo. L’appuntamento è fissato per martedì 20 gennaio alle ore 18, seguito da un buffet offerto ai partecipanti dedicato alla cucina americana. Giovedì 22 gennaio alle ore 21 sarà invece Andrea Pinketts, uno degli scrittori noir più interessanti del panorama italiano, il protagonista della serata. Saranno le "Polpette" il tema che affronterà insieme al curatore della manifestazione Guido Guidi Guerrera; all’incontro seguirà un buffet, preparato anche in questo caso da Angelo Barni. La partecipazione alle serate è libera. Entrambi gli appuntamenti si svolgeranno a Palazzo Novellucci.

 
       
^top      
^top
 
 
Se non desiderate ricevere ulteriori invii della presente newsletter vi preghiamo di inviare un messaggio al seguente indirizzo di posta elettronica: newsletter@po.camcom.it con l'indicazione nell'oggetto "REMOVE".