La Camera informa... 2017

Sezione la Camera informa
Ultimo aggiornamento: 23 Maggio 2017
Home > La Camera informa... > Aggiornamento modulistica Registro Imprese - Bris
Argomenti

Emanato un nuovo decreto direttoriale che aggiorna la modulistica del Registro delle imprese
BRIS sistema di interconnessione dei registri delle imprese

Si informano gli utenti che sul sito Internet del Ministero dello Sviluppo Economico è' stato pubblicato il decreto direttoriale 12 maggio 2017, recante "Integrazione delle specifiche tecniche per la trasmissione delle pratiche al registro delle imprese ed al REA. Misure necessarie all'attuazione della direttiva BRIS ".

Il decreto apporta modifiche ed integrazioni alle specifiche tecniche, di cui al decreto ministeriale 18 ottobre 2013, modificato dal decreto ministeriale 6 febbraio 2017, su cui è costruita la modulistica del Registro delle imprese e del REA.

Le specifiche tecniche di cui al decreto direttoriale 12 maggio 2017 acquistano efficacia a decorrere dall' 8 giugno 2017.

A partire dal 1° settembre 2017 non potranno più essere utilizzati programmi realizzati sulla base delle specifiche tecniche approvate con precedenti decreti ministeriali.

Oltre ad integrate le specifiche tecniche in essere con modifiche ai codici relativi ai comuni o alle corrispondenti denominazioni (tabella COM) per accorpamenti e modifiche e con l'integrazione delle autorizzazioni all'assolvimento del bollo virtuale (tabella VRT) per intervenute variazioni, sono state introdotte le misure necessarie all'attuazione della direttiva 2012/17/UE, che ha istituito, a livello europeo, il "sistema di interconnessione dei registri delle imprese" ( Business Registers Interconnection System - BRIS), come l'introduzione di nuovi campi nei moduli S1 e S2 e di due nuove tabelle con codice TEC e TER, da utilizzarsi per indicare, rispettivamente, lo Stato e il Registro di iscrizione della società avente succursali in Italia o derivante da fusione transfrontaliera cui abbia partecipato almeno una società avente sede legale in Italia. Sarà così determinato l'identificativo unico europeo (EUID) ai sensi della direttiva suddetta.

Il sistema di interconnessione dei registri delle imprese a livello UE, realizzato grazie all’impegno congiunto di tutti gli Stati membri e della Commissione europea:

• garantirà l’accesso a livello dell’UE alle informazioni sulle società di capitali registrate negli Stati membri e
• renderà possibile, per la prima volta, la comunicazione elettronica tra tutti i registri delle imprese di tutta l’UE, i quali potranno scambiarsi informazioni sulle succursali estere e sulle fusioni transfrontaliere di società.
I cittadini, le imprese e le autorità nazionali potranno cercare, attraverso il portale europeo della giustizia elettronica, informazioni depositate dalle società nei propri registri nazionali.

Il sistema di interconnessione dei registri delle imprese entrerà in funzione l’8 giugno 2017 e sarà successivamente implementato.


Ufficio Registro Imprese

Tel. 0574/612845 - Fax 0574/612787
Indirizzo: via del Romito 71

E-mail: registro.imprese@po.camcom.it

Orario di apertura al pubblico:

Lunedì-Venerdì ore 8.30/12.30
Lunedì e Giovedì ore 14.30/15.40
Sabato chiuso

Aggiornamenti

17-11-2017
Proposte formative e seminariali anno 2018 - Richiesta manifestazione d'interesse

15-11-2017
Nuovo servizio per la fatturazione elettronica verso PA, imprese e privati

08-11-2017
Venerdì 10 novembre 2017 - Sciopero

06-11-2017
Il Cassetto digitale dell'imprenditore

30-10-2017
Avviso per le imprese titolari di marchi registrati o in corso di registrazione

30-10-2017
Pubblicate slide relative al seminario "Dall'etichettatura alimentare all'esportazione UE/EXTRA UE"

Esprimi il tuo giudizio
Aiutaci a migliorare questa pagina

Esprimi un giudizio sul sito


Aiutaci a migliorare!
La votazione Ť anonima e non richiede registrazione.

Giudizio positivo
Giudizio sufficiente ma pagina migliorabile
Giudizio negativo

Per il seguente motivo (selezionare solo un'opzione):