Sostegni alle imprese

Sezione promozione
Ultimo aggiornamento: 26 Maggio 2013
Home > Sostegni alle imprese > Contributi a Consorzi, SocietÓ Consortili e alle Cooperative di garanzia operanti nella Provincia di Prato
Argomenti

Passa a...

Contributi a Consorzi, Società Consortili e alle Cooperative di garanzia operanti nella Provincia di Prato

bando scaduto

Beneficiari

Consorzi, Società Consortili di garanzia fidi e Cooperative di garanzia/Intermediari Finanziari iscritti all'elenco di cui all'art. 107 del T.U.B. (in seguito denominati genericamente CONFIDI) operanti nella provincia di Prato.


Agevolazione prevista

Lo stanziamento sarà distribuito secondo i seguenti criteri:

  1. il 30% della somma stanziata verrà riservato ai CONFIDI che operano a favore delle imprese di cui all'art. 4 comma 2 del bando, e sarà soggetto al riparto tra tutti gli aventi titolo secondo il criterio di ripartizione indicato alla successiva lettera c). In caso di assenza di specifiche domande di accesso rientranti nella riserva, la relativa somma verrà riaccreditata al Fondo, per le destinazioni di cui al successivo punto b);
  2. il restante 70% della somma stanziata sarà ripartito fra tutti i CONFIDI richiedenti il contributo, che ne avranno titolo, secondo la suddivisione indicata alla successiva lettera c);
  3. le somme di cui alle lettere a) e b) saranno attribuite applicando la suddivisione effettuata sulla base della media geometrica del valore degli affidamenti e del numero dei soci con sede in provincia di Prato, divisa per il rapporto tra il valore del patrimonio netto dei CONFIDI, come risultante nell'ultimo bilancio d'esercizio approvato, comprensivo dei fondi rischi indisponibili nonché dei fondi rischi costituiti mediante accantonamenti di conto economico per far fronte a previsioni di rischio sulle garanzie prestate e quello degli affidamenti;
  4. i dati presi a base del suddetto calcolo fanno riferimento alla Provincia di Prato e alla data del 31/12/2011;
  5. i dati riguardanti l'entità degli affidamenti posti in essere a favore delle imprese della Provincia di Prato, suddivisi - se del caso - per le tipologie di imprese di cui all'art. 4 comma 2 del bando, dovranno essere conformi alle risultanze contabili del CONFIDI (inventario delle garanzie).

Erogazione dei contributi

Ai fini dell'ottenimento dei contributi, i CONFIDI dovranno avere previsto nei loro statuti la possibilità di ingresso indistintamente a tutti gli operatori economici. Dovranno inoltre:

  1. impegnarsi ad estendere l'area dei finanziamenti a medio termine rispetto a quella degli affidamenti a breve, o comunque a dare particolare impulso ai finanziamenti rivolti ad obiettivi di ammodernamento, innovazione tecnologica, razionalizzazione produttiva delle imprese associate;
  2. impegnarsi ad attuare programmi di allargamento della base associativa e di intensificazione dell'attività anche attraverso la ricerca e l'impiego di nuovi strumenti finanziari, quali ad esempio il leasing, il factoring, ecc;
  3. dovranno dichiararsi disponibili ad accettare il controllo sulla propria attività da parte della Camera di Commercio, mediante l'invio a quest'ultima di copie di bilanci, relazioni, ecc. (a richiesta della Camera stessa) e/o ad acconsentire che rappresentanti dell'Ente camerale partecipino alle riunioni degli organi consortili.

Le garanzie rilasciate dai CONFIDI:

  • non devono aver superato l'80% del totale del finanziamento, per un importo massimo di € 30.000,00= ad operazione;
  • devono essere dirette, esplicite, a prima richiesta, nonché irrevocabili e incondizionate, secondo quanto previsto dall'accordo di Basilea 2.

Procedura

Le domande di contributo, da redigersi su apposito modello e secondo le istruzioni ivi previste, dovranno essere trasmesse alla Camera di Commercio di Prato tramite lettera raccomandata A/R a partire dal 30/01/2012 non oltre il 30/03/2012. La domanda di contributo può essere presentata anche a mano esclusivamente all'Ufficio Protocollo dell'Ente, in via del Romito 71 - Prato, dalle ore 9:00 alle ore 12:00 e comunque non oltre il termine improrogabile delle ore 12:00 del giorno 30/03/2012. E' escluso qualsiasi altro mezzo di presentazione.

Il testo del bando (deliberazione della Giunta Camerale n. 6 del 16/01/2012)


Modulistica

  • Mod. CONFIDI
  • Mod. DICH_1
  • Mod. DICH_2
    oppure
  • Mod. DE_MIN (dichiarazione "de minimis")
  • informativa privacy

Ufficio Incentivi alle Imprese
Sanzioni e Vigilanza

Per informazioni:

Indirizzo: via del Romito 71
tel. 0574/612808
fax 0574/612834

email: promozione@po.camcom.it

Orario di apertura al pubblico:

Lunedì-Venerdì ore 8.30/12.30
Lunedì e Giovedì ore 14.30/15.40
Sabato chiuso

Aggiornamenti

19-09-2019
Contributi a favore di imprese/soggetti REA per la realizzazione di percorsi formativi e/o di stage per l’orientamento al lavoro e alle professioni

19-04-2019
Aggiornata pagina "Servizio nuove imprese"

08-04-2019
Contributi digitali I4.0 - Misura B - Anno 2019

22-03-2019
Contributi per realizzazione percorsi per competenze trasversali e l'orientamento (ex alternanza scuola-lavoro)

20-03-2019
Bando Inail ISI 2018 - Finanziamenti per salute e sicurezza sul lavoro

05-03-2019
Contributi digitali I4.0 - Misura B Anno 2018 - Pubblicata graduatoria imprese ammesse

Esprimi il tuo giudizio
Aiutaci a migliorare questa pagina

Esprimi un giudizio sul sito


Aiutaci a migliorare!
La votazione Ŕ anonima e non richiede registrazione.

Giudizio positivo
Giudizio sufficiente ma pagina migliorabile
Giudizio negativo

Per il seguente motivo (selezionare solo un'opzione):