Servizi di metrologia

Sezione servizi di metrologia
Ultimo aggiornamento: 28 Settembre 2021
Home > Servizi di Metrologia > Metalli preziosi
Argomenti

Passa a...

Metalli preziosi


Fabbricazione oggetti preziosi

La Camera di Commercio effettua controlli sugli oggetti fabbricati in metallo prezioso al fine principale di garantire la percentuale di “fino” in essi contenuta.
La materia è disciplinata dal D.Lgs. 251/1999, in base al quale sono considerati metalli preziosi l'oro, l'argento, il platino ed il palladio, mentre le relative leghe devono essere formate secondo proporzioni stabilite in millesimi. Sono ammessi i seguenti titoli, che devono risultare impressi sull'oggetto prezioso:

  • Platino: 950, 900 e 850 millesimi
  • Palladio: 950 e 500 millesimi
  • Oro: 750, 585 e 375 millesimi
  • Argento: 925 e 800 millesimi

Su ogni oggetto prezioso, oltre al titolo, deve comparire il marchio di identificazione dei metalli preziosi. Tutti coloro che fabbricano oggetti in metallo prezioso, li importano o commerciano in materie prime e/o semilavorati devono essere muniti del suddetto marchio.
Il Regolamento recante norme per l'applicazione del Decreto Legislativo 22 maggio 1999, n. 251, sulla disciplina dei titoli e dei marchi di identificazione dei metalli preziosi, è stato emanato con D.P.R. 30 maggio 2002, n.150.

Il marchio di identificazione, costituito da un numero progressivo e dalla sigla della Provincia (es.: 15PO), viene concesso dalla Camera di Commercio con l'iscrizione nel Registro degli assegnatari dei marchi.


Iscrizione nel Registro assegnatari dei marchi

La domanda, in bollo, volta ad ottenere l'iscrizione nel Registro, l'assegnazione del marchio e la fabbricazione del punzone, deve essere presentata all'Ufficio Servizi di Metrologia utilizzando la modulistica relativa alle suddette richieste.

La domanda deve essere corredata dai seguenti documenti:

  • copia della licenza di Pubblica Sicurezza (non è richiesta alle imprese artigiane);
  • dichiarazione relativa al numero dei dipendenti dell'impresa (richiesta per le sole imprese industriali);
  • autocertificazione della comunicazione antimafia.

La domanda deve essere presentata dopo aver effettuato i seguenti pagamenti:

  • "Tassa di concessione governativa", pari a € 168,00, da corrispondersi sul conto corrente postale n. 8003 intestato ad Agenzia delle Entrate - Centro Operativo di Pescara – Tasse di Concessioni Governative (causale: iscrizione nel Registro Assegnatari);
  • "Diritti di segreteria per iscrizione nel Registro Assegnatari dei Marchi di identificazione Metalli Preziosi", pari a € 31,00, tramite PagoPA in favore della Camera di Commercio di Prato;
  • "Diritti di saggio e marchio di identificazione Metalli Preziosi", tramite PagoPA  in favore della Camera di Commercio di Prato per uno dei seguenti importi:
    • € 65,00 per artigiani e commercianti;
    • € 258,00 per industrie con non più di 100 dipendenti;
    • € 516,00 per industrie con più di 100 dipendenti.

Per i pagamenti con PagoPA il richiedente dovrà preventivamente contattare l'Ufficio e chiedere l'invio dell'apposito avviso di pagamento fornendo:

  • Codice fiscale;
  • Nome e cognome o ragione sociale del soggetto tenuto al pagamento;
  • Indirizzo;
  • Email a cui inviare l'avviso.

Tali pagamenti potranno essere effettuati attraverso i canali sia fisici che online di banche e altri Prestatori di Servizi di Pagamento (PSP).

I titolari dei marchi provvedono infine a loro spese a far fabbricare il punzone recante l'impronta del marchio tramite matrici prodotte e conservate a cura della stessa Camera di Commercio e sotto la vigilanza della Camera di Commercio competente che vi appone sul punzone il proprio sigillo.


Rinnovo

La concessione del marchio deve essere rinnovata ogni anno. Per ottenere il rinnovo è necessario effettuare tramite PagoPA il pagamento, entro il 31 gennaio di ogni anno successivo a quello di assegnazione, del pertinente importo per "diritto di saggio e marchio":

  • € 32,00 per gli artigiani ed i commercianti;
  • € 129,00 per le industrie con non più di 100 dipendenti;
  • € 258,00 per le industrie con più di 100 dipendenti.

Per il suddetto pagamento l'Ufficio provvederà a inviare per tempo l'apposito avviso.

Il D.Lgs. 251/1999 prevede, per ogni mese di ritardo nel versamento, l'applicazione di un'indennità di mora pari a 1/12 del diritto annuale. Se il pagamento del diritto di saggio e marchio non è effettuato entro l'anno, l'ufficio dovrà procedere alla revoca della concessione e al conseguente ritiro del marchio con la relativa cancellazione dell'interessato dal Registro.


Attività ispettiva

La normativa vigente prevede sanzioni amministrative per le violazioni accertate; il personale camerale addetto alle funzioni di metrologia legale e di saggio metalli preziosi, nella veste di Ufficiale di Polizia Giudiziaria, può effettuare visite ispettive, anche non preannunciate, al fine di controllare l'esistenza e l'autenticità dei marchi e prelevare oggetti in metallo prezioso destinati alla vendita, facendoli analizzare presso i laboratori abilitati al saggio.


Modifiche, cancellazione e restituzione dei punzoni

E' necessario comunicare qualsiasi variazione dell'impresa assegnataria del marchio, affinché possa essere valutata la permanenza dei requisiti per l’iscrizione nel Registro. Per la cancellazione e la restituzione dei punzoni assegnati è necessaria la presentazione di un modello apposito.


Ufficio Servizi di Metrologia

Per informazioni:

Responsabile dell'Ufficio: Dott.ssa Maria Cristina Sestini
Tel. 0574/612778
Fax: 0574/612787
Indirizzo: via del Romito 71

E-mail: metrico@ptpo.camcom.it

L'Ufficio riceve su appuntamento

Orario di apertura al pubblico:

Lunedì-Venerdì ore 8.30/12.30
Lunedì e Giovedì ore 14.30/15.40
Sabato chiuso

Normativa

D.Lgs. 251/1999 D.Lgs. 251/1999
D.P.R. 30 maggio
                  2002, n.150 aggiornato dal D.P.R. 26/11/2014 n. 195 D.P.R. 30/05/2002 n.150 e s.m.i.

Aggiornamenti

07-10-2021
Servizi di metrologia. Aggiornata pagina L'incertezza di taratura

07-10-2021
Aggiornata pagina Sistema Nazionale di Taratura - I Laboratori Accreditati di Taratura

07-10-2021
Servizi di metrologia. Aggiornata pagina Servizio di Taratura

21-09-2021
Servizi di metrologia - Aggiornata modulistica marcatura laser

25-08-2021
Aggiornata modulistica servizi di metrologia

14-05-2021
Aggiornata pagina "Proroga degli Organismi che svolgono la verificazione periodica"

Esprimi il tuo giudizio
Aiutaci a migliorare questa pagina

Esprimi un giudizio sul sito


Aiutaci a migliorare!
La votazione Ť anonima e non richiede registrazione.

Giudizio positivo
Giudizio sufficiente ma pagina migliorabile
Giudizio negativo

Per il seguente motivo (selezionare solo un'opzione):