Servizi di metrologia

Sezione servizi di metrologia
Ultimo aggiornamento: 28 Agosto 2019
Home > Servizi di Metrologia > Tachigrafi digitali - Centri tecnici autorizzati
Argomenti

Passa a...

Centri Tecnici Autorizzati


Autorizzazione dei Centri Tecnici

L'installazione, la riparazione, la taratura e la verifica periodica dei tachigrafi digitali, destinati ad essere montati a bordo di veicoli stradali per indicare, registrare e memorizzare in modo automatico o semiautomatico i dati sulla marcia di questi veicoli e su determinati periodi di lavoro dei loro conducenti può essere eseguita esclusivamente dai "centri tecnici" preventivamente autorizzati dal Ministero dello Sviluppo Economico.
A seguito dell'entrata in vigore del Decreto del Ministero delle Attività Produttive 11/3/2005 non potranno più essere concesse autorizzazioni a soggetti sprovvisti degli specifici requisiti indicati dal suddetto decreto.
L'autorizzazione è rilasciata dal Ministero dello Sviluppo Economico previa domanda alla Camera di Commercio che svolge l'esame istruttorio preventivo tramite il proprio ufficio Servizi di Metrologia Legale; il Ministero dello Sviluppo Economico rilascia l'Autorizzazione in seguito all'accertamento del possesso di tutti i requisiti previsti assegnando contestualmente al centro tecnico un codice identificativo.
Possono essere autorizzati in qualità di centri tecnici i seguenti soggetti:

  1. Fabbricanti e rappresentanti legali di fabbricanti extracomunitari di veicoli con impianti di produzione in Italia;
  2. Fabbricanti di carrozzerie per autobus e autocarri;
  3. Fabbricanti e rappresentanti legali di fabbricanti extracomunitari di apparecchiature di controllo, nonché le officine concessionarie;
  4. Le officine di riparazione dei veicoli nel settore meccanico o elettrico.

I soggetti indicati alle precedenti lettere a) e b) (fabbricanti di veicoli e carrozzerie) sono autorizzati a condizione che siano iscritti nel registro delle imprese per le attività di montaggio e attivazione di tachigrafi; tali soggetti, oltre alle attività di montaggio e attivazione delle apparecchiature di controllo installate durante il processo di fabbricazione dei veicoli, possono richiedere di svolgere anche i controlli periodici, compresa la determinazione degli errori e le riparazioni.
I soggetti che richiedono di poter svolgere i controlli periodici, compresa la determinazione degli errori e le riparazioni, oltre che essere iscritti al Registro delle Imprese, devono disporre di un sistema di garanzia della qualità certificato (nel quale sia presente l'attività di taratura e prova di strumenti di misura) e devono soddisfare i requisiti tecnici indicati nell'allegato al decreto.
Le imprese, con sede nella Provincia di Prato, richiedenti la prima autorizzazione dovranno effettuare il versamento di € 370,00 tramite bonifico bancario sul conto corrente bancario BANCO BPM,  Filiale di Prato-Grignano, Via Roma, 317/E, 59100 Prato IBAN: IT71T0503421564000000591000 intestato a Camera di Commercio di Prato; per il rilascio delle successive autorizzazioni a Centri Tecnici già autorizzati al tachigrafo digitale, compreso il rilascio dell'autorizzazione a operare sui "tachigrafi intelligenti" è previsto il versamento di € 260,00.


Elenco dei Centri Tecnici

Unioncamere provvede a formare e rendere pubblico l'elenco dei centri tecnici autorizzati sulla base di comunicazioni inviate dal Ministero dello Sviluppo Economico e dalle Camere di Commercio; a tal fine i centri tecnici hanno l'obbligo, tramite le Camere di Commercio, di comunicare al Ministero dello Sviluppo Economico e ad Unioncamere le variazioni intervenute.
L'elenco è liberamente consultabile dal pubblico al seguente indirizzo:
http://www.unioncamere.net/Web_tachigrafo/officine.htm
e contiene i seguenti dati del centro tecnico:

  • Nome, denominazione o ragione sociale;
  • Indirizzo completo;
  • Codice identificativo;
  • Recapito telefonico, fax ed eventuale e-mail.

Rinnovo dell'Autorizzazione

L'autorizzazione rilasciata ai centri tecnici è soggetta annualmente a rinnovo, previa verifica della sussistenza dei requisiti. A tal fine i centri presentano idonea documentazione attestante il possesso dei requisiti di conoscenza tecnica (dei responsabili tecnici e dei tecnici) e l'attestazione dell'avvenuto versamento di € 185,00 tramite bonifico bancario sul conto corrente bancario BANCO BPM,  Filiale di Prato-Grignano, Via Roma, 317/E, 59100 Prato IBAN: IT71T0503421564000000591000 intestato a Camera di Commercio di Prato .


Registri dei Centri Tecnici

I centri tecnici tengono un registro, anche realizzato con procedure informatiche, su cui annotare gli interventi tecnici eseguiti e le relative informazioni; custodiscono anche un altro registro nel quale annotare gli smarrimenti ed i furti nonché le comunicazioni e le eventuali denunce presentate.


Compiti di sorveglianza affidati alle Camere di Commercio

La sorveglianza sui centri tecnici è esercitata dalle Camere di Commercio ed è finalizzata a verificare che siano adempiuti gli obblighi previsti nel provvedimento di autorizzazione con particolare riferimento a quelli del mantenimento del sistema di garanzia della qualità. E' inoltre affidato alle Camere di Commercio il compito di accertare:

  • la conformità degli apparecchi di controllo, dei fogli di registrazione e delle carte tachigrafiche ai rispettivi modelli omologati;
  • la rispondenza delle apparecchiature metrologiche (utilizzate dalle officine e dai montatori autorizzati) alle disposizioni regolamentari e a quelle particolari fissate nel provvedimento di autorizzazione o di abilitazione;
  • la regolarità delle operazioni metrologiche effettuate dalle officine e dai montatori in sede di montaggio, riparazione, verificazione e controllo.

Ufficio Servizi di Metrologia

Per informazioni:

Responsabile dell'Ufficio: Dott.ssa Maria Cristina Sestini
Tel. 0574/612893 - 612826 - 612778
Fax: 0574/612787
Indirizzo: via del Romito 71

E-mail: metrico@po.camcom.it

Orario di apertura al pubblico:

Lunedì-Venerdì ore 8.30/12.30
Lunedì e Giovedì ore 14.30/15.40
Sabato chiuso

La preventiva richiesta di un appuntamento potrà garantire un miglior servizio all'utenza.
Normativa

D.M. 31/10/2003 n. 361 D.M. 31/10/2003 n. 361
D.M. 11/03/2005 D.M. 11/03/2005
D.M. 23/06/2005 D.M. 23/06/2005
D.M. 29/07/2005 D.M. 29/07/2005
D.M. 03/08/2005 D.M. 03/08/2005
D.M. 21/02/2006 D.M. 21/02/2006
Reg. CE 561/2006 15/03/2006 Reg. CE 561/2006 15/03/2006
Dir. 2006/22/CE 15/03/2006 Dir. 2006/22/CE 15/03/2006
D.M. 31/03/2006 D.M. 31/03/2006
D.M. 20/06/2007 D.M. 20/06/2007
D.M. 10/08/2007 D.M. 10/08/2007
Reg. UE 165/2014 Reg. UE 165/2014
Reg. UE 799/2016 Reg. UE 799/2016

Aggiornamenti

02-09-2019
Aggiornata la pagina "Modulistica" nella sezione Servizi di metrologia

28-08-2019
Aggiornata pagina "Centri Tecnici Autorizzati" nella sezione Tachigrafi digitali

28-08-2019
Aggiornata pagina "Apparecchi di controllo settore trasporti su strada" (tachigrafi digitali)

26-07-2019
Aggiornata modulistica "Marcatura laser"

15-07-2019
Aggiornata modulistica Tachigrafi digitali

05-07-2019
Aggiornata la pagina Verifica Periodica - Metrologia legale

Esprimi il tuo giudizio
Aiutaci a migliorare questa pagina

Esprimi un giudizio sul sito


Aiutaci a migliorare!
La votazione Ť anonima e non richiede registrazione.

Giudizio positivo
Giudizio sufficiente ma pagina migliorabile
Giudizio negativo

Per il seguente motivo (selezionare solo un'opzione):