Diritto annuale

Sezione diritto annuale
Ultimo aggiornamento: 07 Maggio 2019
Home > Diritto annuale > Importi in misura fissa
Argomenti

Diritto Annuale - Importi in misura fissa


Istruzioni per il calcolo

Per il 2019 pagano in misura fissa: imprenditori individuali (con importi distinti fra sezione speciale e sezione ordinaria), società semplici (con importi distinti fra agricole e non agricole), società tra avvocati previste dal comma 2 articolo 16 del D.Lgs. 96/2001.
Pagano il diritto annuale in misura fissa anche i soggetti iscritti solo al R.E.A., come le associazioni, le fondazioni e gli enti religiosi che svolgono un'attività economica e le unità locali o sedi secondarie di imprese estere.

  • Le imprese dovranno individuare la provincia in cui hanno la sede e il numero di unità locali presenti in Prato e in ogni altra provincia. Ai fini del diritto annuale, per "unità locali" si intende "unità locali e/o sedi secondarie". I soggetti iscritti solo al R.E.A. (tra cui: associazioni, fondazioni ecc.) non pagano per le eventuali unità locali.
  • Le nuove imprese, unità locali e soggetti R.E.A. iscritti nel 2019 non rientrano nell'esazione a scadenza ordinaria, ma devono pagare al momento dell'iscrizione (o con modello F24 nei trenta giorni successivi).
  • Nel caso di trasferimento di sede fra province diverse, il diritto per la sede è dovuto alla Camera nei cui registri risultava l'iscrizione al 1 gennaio 2019, indipendentemente dalla data effettiva di trasferimento.
  • Nel caso di passaggio da una forma giuridica che paga in misura fissa a una che paga in base al fatturato, o viceversa (mantenendo lo stesso codice fiscale), il diritto è dovuto in base alla natura giuridica con cui era iscritta l'impresa al 1 gennaio 2019.
  • Il diritto annuale non è frazionabile in alcun caso in proporzione ai mesi di iscrizione al Registro Imprese o al R.E.A. (sia per la sede che per le unità locali).
  • I criteri di arrotondamento degli importi da versare sono quelli stabiliti dalla circolare del Ministero dello Sviluppo Economico n. 19230 del 03.03.2009.
  • Per eventuali sedi / unità locali in Sicilia è dovuta anche l'integrazione per l'anno 2018.

Importi per nuove iscrizioni / per esazione a scadenza ordinaria

Per i soggetti che pagano in misura fissa, gli importi di nuova iscrizione e quelli dovuti dalle imprese già iscritte sono gli stessi, con l'unica differenza della scadenza:

  • per le nuove iscrizioni avvenute nel 2019, si dovrà versare l'importo indicato al momento della domanda di iscrizione o nei trenta giorni successivi (lo 0,40% qui non è previsto).
  • I soggetti già iscritti all' 1.1.2019 dovranno versare con la scadenza ordinaria (primo acconto delle imposte), oppure nei 30 giorni successivi con lo 0,40% in più.
  • Gli importi delle seguenti tabelle tengono già conto della riduzione 50% rispetto a quelli ministeriali del quadriennio 2011 - 2014 e della maggiorazione 20% autorizzata per la Camera di Commercio di Prato con decreto ministeriale 02.03.2018.

Imprenditori individuali iscritti in sezione speciale come piccoli imprenditori, artigiani, agricoli (e comunque non iscritti nella sezione ordinaria)

Tipologia
Importo
Per la sede: euro 44,00 + maggiorazione 20% =
€ 53,00
Per una nuova unità locale in provincia di Prato: euro 8,80 + maggiorazione 20% =
€ 11,00
Sede con una o più locali in provincia di Prato:
A causa degli arrotondamenti, con sede + unità locale il risultato è lievemente diverso.

 

Imprenditori individuali iscritti in sezione ordinaria

Tipologia
Importo
Per la sede: euro 100,00 + maggiorazione 20% =
€ 120,00
Per ogni unità locale in provincia di Prato: euro 20,00 + maggiorazione 20% =
€ 24,00

 

Società semplici agricole

Tipologia
Importo
Per la sede: euro 50,00 + maggiorazione 20% =
€ 60,00
Per ogni unità locale in provincia di Prato: euro 10,00 + maggiorazione 20% =
€ 12,00

 

Società semplici non agricole; società tra avvocati (comma 2 art. 16 D.Lgs. 2.2.2001 n. 96)

Tipologia
Importo
Per la sede: euro 100,00 + maggiorazione 20% =
€ 120,00
Per ogni unità locale in provincia di Prato: euro 20,00+ maggiorazione 20% =
€ 24,00

 

Soggetti iscritti solo al R.E.A.
R.E.A. = Repertorio Economico Amministrativo. Sono iscritti al solo REA (e non anche al Registro Imprese) le associazioni e fondazioni, gli enti religiosi ecc. che svolgono attività economica. Possono essere iscritte in un'apposita sezione del solo REA anche le persone fisiche che erano iscritte nei soppressi Ruoli Agenti e Rappresentanti o Agenti di Affari in Mediazione o Mediatori Marittimi, e che non esercitano l'attività.

Tipologia
Importo
Per la sede: euro 15,00 + maggiorazione 20% =
€ 18,00
I soggetti iscritti solo al R.E.A. non devono versare per le eventuali unità locali.
----------

 

Unità locali e sedi secondarie di imprese con sede principale all'estero

Tipologia
Importo
Per ogni unità locale/sede second. in prov. di PO: euro 55,00 + magg. 20% =
€ 66,00

 


Esempio di calcolo per un piccolo imprenditore

Di seguito si riporta l'esempio di calcolo per un piccolo imprenditore individuale, a seconda che paghi entro il 1 luglio o entro il 31 luglio. Nel conteggio degli importi si parte sempre dagli importi maggiorati ma non arrotondati: euro 44 + 20% = 52,80 per la sede ed euro 8,80 + 20% = 10,56 per l'unità locale.

PICCOLO IMPRENDITORE INDIVIDUALE
senza 0,40%
con 0,40% (*)
solo sede (52,80) arrotondato
€ 53,00
€ 53,21
Sede + 1 UL in prov. di Prato (52,80 + 10,56) arrotondato
€ 63,00
€ 63,25
Sede + 2 UL in prov. di Prato (52,80 + 10,56 x 2) arrotondato
€ 74,00
€ 74,30
Sede + 3 UL in prov. di Prato (52,80 + 10,56 x 3) arrotondato
€ 84,00
€ 84,34
[sede fuori provincia] 1 UL (10,56) arrotondato
€ 11,00
€ 11,04
[sede fuori provincia] 2 UL (10,56 x 2) arrotondato
€ 21,00
€ 21,08
[sede fuori provincia] 3 UL (10,56 x 3) arrotondato
€ 32,00
€ 32,13

(*) - solo per il versamento entro il 31/7 da parte di imprese e U.L. iscritte prima del 2019.


Ufficio Diritto Annuale

Per informazioni:

Francesco Tognaccini - tel. 0574/612762
Simona Becheri - tel. 0574/612761
Fax: 0574/612733
Indirizzo: via del Romito 71, 59100 Prato

E-mail: diritto.annuale@po.camcom.it

Orario di apertura al pubblico:

Lunedì-Venerdì ore 8.30/12.30
Lunedì e Giovedì ore 14.30/15.40
Sabato chiuso

Normativa

D.M. 27/01/2005 n. 54
D.M. 11/05/2001 n. 359
L. n. 580/1993

Aggiornamenti

11-11-2019
E' possibile pagare il diritto annuale 2019 con il ravvedimento

10-09-2019
Aggiornata la guida al versamento del diritto annuale

09-07-2019
Diritto annuale: proroga per imprese soggette agli I.S.A.

27-05-2019
Pubblicato il volantino diritto annuale 2019

08-05-2019
Pubblicata la guida al versamento del diritto annuale 2019

18-01-2019
Diritto annuale: aggiornate le sezioni sul ravvedimento operoso e sulle start-up innovative

Esprimi il tuo giudizio
Aiutaci a migliorare questa pagina

Esprimi un giudizio sul sito


Aiutaci a migliorare!
La votazione Ť anonima e non richiede registrazione.

Giudizio positivo
Giudizio sufficiente ma pagina migliorabile
Giudizio negativo

Per il seguente motivo (selezionare solo un'opzione):