Ambiente

Sezione ambiente
Ultimo aggiornamento: 16 Luglio 2018
Home > Ambiente > Registri e formulari
Argomenti

Passa a...

Registri e formulari


Registro carico e scarico

I soggetti che:

  • effettuano a titolo professionale attività di raccolta e di trasporto rifiuti pericolosi e non pericolosi;
  • raccolgono e trasportano i propri rifiuti pericolosi;
  • svolgono le operazioni di recupero e smaltimento dei rifiuti pericolosi e non pericolosi;
  • svolgono attività di commercio ed intermediazione senza detenzione di rifiuti pericolosi e non pericolosi;
  • producono rifiuti pericolosi;
  • producono: a) rifiuti non pericolosi derivanti da lavorazioni industriali ed artigianali; b) rifiuti non pericolosi derivanti dall'attività di recupero e smaltimento di rifiuti; c) fanghi prodotti dalla potabilizzazione e da altri trattamenti delle acque, dalla depurazione delle acque reflue e da abbattimento di fumi;
  • producono rifiuti pericolosi derivanti da attività agricole con un volume di affari annuo superiore ad € 8.000,00;

hanno l'obbligo di tenere un registro di carico e scarico su cui devono annotare le informazioni sulle caratteristiche qualitative e quantitative dei rifiuti.

I registri sono tenuti presso ogni impianto di produzione, di stoccaggio, di recupero e di smaltimento di rifiuti, nonché presso la sede delle imprese che effettuano attività di raccolta e di trasporto, nonché presso la sede dei commercianti e degli intermediari.

I registri sono numerati e vidimati dalle Camere di Commercio territorialmente competenti (ossia la Camera del territorio in cui ha sede l'impianto di riferimento). La vidimazione avviene presso l' Ufficio del Registro delle Imprese - via del Romito 71.


Formulario rifiuti

Durante il trasporto effettuato da enti o imprese i rifiuti sono accompagnati da un formulario di identificazione rifiuti.

Il formulario deve essere redatto in quattro esemplari, compilato, datato e firmato dal produttore o dal detentore dei rifiuti e controfirmato dal trasportatore. Una copia del formulario deve rimanere presso il produttore o il detentore e le altre tre, controfirmate e datate in arrivo dal destinatario, sono acquisite una dal destinatario e due dal trasportatore, che provvede a trasmetterne una al detentore. Le copie del formulario devono essere conservate per cinque anni.

I formulari di identificazione rifiuti sono numerati e vidimati dalle Camere di Commercio territorialmente competenti. La vidimazione avviene presso l'Ufficio del Registro delle Imprese - via del Romito 71.


Servizio Tutela del Mercato

Per informazioni:

Tel.: 0574 - 612713 / 612889 / 612736
Fax: 0574 - 612787
Indirizzo: via del Romito 71

E-mail: ambiente@po.camcom.it

Orario di apertura al pubblico:

Lunedì-Venerdì ore 8.30/12.30
Lunedì e Giovedì ore 14.30/15.40
Sabato chiuso
Aggiornamenti

04-07-2019
Aggiornate pagine sezione ambiente

02-07-2019
Aggiornata pagina Modello Unico di dichiarazione ambientale

15-04-2019
Modello Unico di dichiarazione ambientale (MUD): da presentare entro il 22 giugno 2019

28-03-2019
Aggiornata pagina MUD (Modello Unico di dichiarazione ambientale)

31-12-2018
SISTRI (Sistema di Controllo della Tracciabilità dei Rifiuti) - Soppressione dal 1/01/2019

12-03-2018
Aggiornata pagina Modello Unico di dichiarazione ambientale

Esprimi il tuo giudizio
Aiutaci a migliorare questa pagina

Esprimi un giudizio sul sito


Aiutaci a migliorare!
La votazione Ŕ anonima e non richiede registrazione.

Giudizio positivo
Giudizio sufficiente ma pagina migliorabile
Giudizio negativo

Per il seguente motivo (selezionare solo un'opzione):