Logo Camera di Commercio di Prato   Newsletter Obiettivo Impresa
 
 
l'appuntamento Settore arredo casa: il 3 e l'8 marzo due seminari sulle opportunità di business in Medio Oriente e in India
 
l'opportunità Un test-prodotto per il mercato russo riservato alle aziende del settore enoagroalimentare
 
l'informazione Revisione del Ruolo dei Periti e degli Esperti
 
la scadenza Entro il 29 novembre 2011 tutte le aziende iscritte al Registro delle Imprese dovranno comunicare la propria PEC
 
l'appuntamento
 

Quali sono le opportunità di business per le imprese del settore arredo-casa nei paesi dell'area del Golfo (in particolare Emirati Arabi, Qatar, Oman), in Iran e in India?
Le aziende che fossero interessate a scoprire quali sono i metodi più efficaci per fare affari in queste aree, possono partecipare ai due seminari che si svolgeranno il 3 e l'8 marzo, alle 10, nello Spazio Eventi della Camera di Commercio di Prato (via Rinaldesca 13).

I seminari sono stati organizzati dall'Ufficio Internazionalizzazione in collaborazione con il Centro Sperimentale del Mobile (CSM) di Poggibonsi.

Il primo incontro, di giovedì 3 marzo, sarà dedicato ai paesi dell'area del Golfo. Interverranno Irene Burroni, direttrice del Centro Sperimentale del Mobile, e Giuseppe Bianchi che, sempre per conto del CSM, hanno condotto analisi di mercato nell'area del Golfo dal 2008 al 2010. In questo periodo sono stati incontrati oltre 80 operatori nei seguenti paesi: Oman, UAE, Bahrain, Kuwait, Qatar. I relatori saranno a disposizione delle aziende per illustrare le diverse modalità penetrazione in questi mercati per i prodotti di fascia medio-alta fino al lusso, condividendo con i presenti i dati sugli operatori incontrati.

Il secondo incontro, di martedì 8 marzo, che si svolgerà con le stesse modalità, sarà invece dedicato alle opportunità di Iran e India.

La partecipazione agli incontri è gratuita. Per iscriversi e avere ulteriori informazioni contattare l'Ufficio Internazionalizzazione a internazionalizzazione@po.camcom.it oppure allo 0574/612.801-830.

  Torna all'inizio
     
l'opportunità
 

Prendere il mercato russo per la gola. Come? A seguito delle azioni promozionali intraprese nel 2010, la Camera di Commercio di Prato intende organizzare in collaborazione con la società di Mosca Reginella Srl, che rifornisce i ristoranti italiani della capitale russa e di S. Pietroburgo, un test prodotto riservato alle aziende pratesi che operano nel settore enoagroalimentare.

I responsabili di Reginella sono disponibili a valutare il potenziale di vendita di ogni singola azienda e segnala che sul mercato russo esiste un particolare interesse per alcune categorie di prodotto, ovvero: cioccolato, biscotti, farina di castagne, conserve, salumi, olio e formaggi.

Le imprese interessate possono contattare l'Ufficio Internazionalizzazione della Camera di Commercio di Prato allo 0574/612.801-830, oppure scrivere a internazionalizzazione@po.camcom.it. La partecipazione è gratuita.

  Torna all'inizio
     
l'informazione
 

È cominciata la revisione dell'elenco degli iscritti al Ruolo dei Periti e degli Esperti della Camera di Commercio di Prato.
A chi è già iscritto la Camera di Commercio invierà un modello, che dovrà essere restituito compilato all'Ufficio Albi e Ruoli entro 30 giorni dal ricevimento, versando 31 euro per diritti di segreteria.

Una volta concluso il procedimento di revisione l'Ufficio provvederà alla cancellazione dal Ruolo di tutti coloro che non avranno presentato quanto richiesto o che non risultano possedere i requisiti per il mantenimento dell'iscrizione.
La revisione ha quindi lo scopo di aggiornare l'elenco degli iscritti al Ruolo, in modo che le informazioni in esso contenute siano attendibili e funzionali per tutti gli interessati.

Ulteriori informazioni sulle modalità della revisione, ma anche sull'iscrizione e la cancellazione dal Ruolo, su www.po.camcom.it.

  Torna all'inizio
     
la scadenza
 

Le società iscritte al Registro delle Imprese dovranno comunicare entro il 29 novembre 2011 la loro casella di Posta Elettronica Certificata (PEC) che verrà quindi pubblicata nella certificazione dell'impresa insieme ai dati relativi alla sede. Infatti, la casella di Posta Elettronica Certificata è considerata un domicilio elettronico dell'impresa e dovrà risultare attiva e rinnovata regolarmente nel tempo.
Per richiedere una Casella di Posta Elettronica Certificata è necessario rivolgersi a un gestore abilitato iscritto nell'elenco pubblicato sul sito di DigitPA www.digitpa.gov.it.

Considerato l'elevato numero di società ancora sprovviste della casella certificata si invitano tutti gli interessati a provvedere informandosi sulle offerte dei gestori abilitati e provvedendo quanto prima alla presentazione della dichiarazione al Registro delle Imprese.

Per ulteriori informazioni o chiarimenti visitare il sito www.po.camcom.it (Servizio Registro Imprese, alla voce Posta Certificata), oppure contattare l'Ufficio Registro Imprese a registro.imprese@po.camcom.it, o chiamando i numeri 0574/612724-845.

  Torna all'inizio
     
Se non desiderate ricevere ulteriori invii della presente newsletter vi preghiamo di inviare un messaggio al seguente indirizzo di posta elettronica: newsletter@po.camcom.it con l'indicazione nell'oggetto "REMOVE".