Obiettivo impresa - in questo numero:
 
Lo speciale
DIRITTO ANNUALE 2006
 
 
SpecialeDiritto Annuale 2006 logo
Scade il 20 giugno il termine per il pagamento del diritto annuale 2006

Sono obbligati tutti i soggetti iscritti o annotati nel Registro Imprese (vedi in dettaglio)

Come si calcola Le imprese individuali e le società di persone versano in misura fissa, a seconda della propria tipologia, mentre le società di capitali in base al fatturato.

La Camera di Commercio di Prato per il 2006 ha deliberato la maggiorazione del 10% rispetto agli importi ministeriali.

Calcola quanto devi versare

Come si effettua il versamento Esclusivamente presso le banche o gli uffici postali utilizzando il modello F24.
A tutte le imprese è stata spedita una lettera informativa contenente le istruzioni per il calcolo dell’importo dovuto e per la compilazione del modello F24.

E per coloro che, negli anni precedenti, non hanno pagato o lo hanno fatto in maniera insufficiente? Per le violazioni relative al 2001 e 2002 sono state emesse le cartelle esattoriali (vedi più avanti). A chi non è in regola con i diritti degli anni 2003 e 2004 si consiglia di rivolgersi all’ufficio diritto annuale per provvedere alla regolarizzazione (della sola quota di tributo, in attesa dell’emissione del ruolo con l’irrogazione della sanzione). Per le violazioni relative al 2005 si può effettuare entro il 20 luglio il comune “ravvedimento ordinario”.

Come si effettua il ravvedimento Utilizzando il modello F24, sezione ICI ed altri tributi locali (vedi in dettaglio). Prima di provvedere si consiglia di contattare l’ufficio diritto annuale.

Cosa devo fare se ho ricevuto una cartella esattoriale? In questi giorni sta arrivando alle imprese che non hanno versato, o hanno versato con irregolarità, i diritti annuali dell'anno 2001 e/o 2002, una cartella esattoriale dal Concessionario della riscossione tributi competente per provincia. La cartella è comprensiva di tributo, interessi e sanzioni irrogate ai sensi del D.M. 54/2005 (vedi in dettaglio).

ATTENZIONE ALLE TRUFFE Da qualche settimana sono stati segnalati all’Ufficio comportamenti sospetti da parte di soggetti non qualificati che spediscono bollettini postali falsi per il pagamento del diritto annuale o fanno telefonate chiedendo le coordinate bancarie delle imprese contattate. Si tratta di truffe alle quali le imprese sono pregate di fare attenzione. Si ricorda che il pagamento del diritto annuale può avvenire solo tramite F24 e che per nessuna ragione i dipendenti della Camera di Commercio chiedono le coordinate bancarie per effettuare rimborsi, che possono avvenire solo dietro la compilazione di una modulistica apposita dell’ente.


Per ulteriori informazioni:

UFFICIO DIRITTO ANNUALE,
Via Valentini 14 – quinto piano
Tel. 0574/612762-755
Mail: diritto.annuale@po.camcom.it
Sito: www.po.camcom.it

  top