Obiettivo impresa - in questo numero:
 
l'appuntamento/1
Le novità emerse dalla riforma del fallimento svelate il 4 aprile in un convegno
 
l'appuntamento/2
La nuova disciplina del tachigrafo il 9 maggio in un convegno
 
l'appuntamento/3
Un ciclo di seminari per internazionalizzare le imprese
 
il servizio
“Lo sapevate che…”: un nuovo servizio on-line per informare ed orientare i consumatori
 
l'opportunità/1
Al via i finanziamenti per l’internazionalizzazione
 
l'opportunità/2
Prorogata la scadenza dei fondi A.p.e.t. per la qualificazione e per le attività di promozione dell’offerta turistica
 
la scadenza
Aperta la campagna M.U.D 2006
 
in evidenza
Attenzione alle truffe: falsi bollettini per il pagamento del diritto annuale
 
l'incontro
Presentazione del nuovo portale della Borsa Toscana del mercato immobiliare
 
il post-it
Terza edizione del corso “Dall’idea all’impresa”: aperte le iscrizioni per gli aspiranti imprenditori
 
 
l’appuntamento/1 logo
Il decreto legislativo n. 5 del 9 gennaio 2006 ha modificato in maniera sostanziale la legge fallimentare del 1942. Martedì 4 aprile alle ore 14.30 (Palace Hotel- via Pier della Francesca, 71), nell’ambito di un convegno la Camera di Commercio di Prato analizzerà le principali novità introdotte dalla riforma. Aprirà i lavori il prof. Umberto Tombari, ordinario di diritto commerciale all’ Università di Firenze, che illustrerà le novità in materia di iniziativa per la dichiarazione di fallimento, i nuovi parametri per l’individuazione del “piccolo imprenditore”, gli effetti per il fallito e per i creditori, la nuova disciplina dell’azione revocatoria. Seguirà l’intervento del prof. Prof. Lorenzo Stanghellini (Università di Firenze), che affronterà i temi della nuova disciplina del concordato fallimentare, dell’esdebitazione, del nuovo concordato preventivo e dell’istituto degli accordi di ristrutturazione dei debiti. Chiuderà i lavori il Dott. Fausto Basile, magistrato addetto all’ufficio legislativo del Ministero della Giustizia, che spiegherà cosa cambia con la nuova disciplina degli organi della procedura fallimentare e con il nuovo rito fallimentare. La partecipazione è gratuita ed è soggetta a registrazione. La partecipazione al convegno è valida al fine dell’ottenimento dei crediti formativi per i dottori commercialisti, per i ragionieri e per i consulenti del lavoro. Maggiori informazioni e la scheda di registrazione sul sito camerale www.po.camcom.it.
  top
     
l’appuntamento/2 logo
Il 9 maggio un convegno promosso dalla Camera di Commercio di Prato chiarisce gli adempimenti e le applicazioni della nuova disciplina del tachigrafo. Tra i vari argomenti che saranno affrontati, Paolo Francisci, del Ministero delle Attività produttive, illustrerà il nuovo regolamento europeo sul tachigrafo digitale; Fiorella Fornasier, dirigente della Polizia di Stato di Prato, parlerà, invece, del tachigrafo in relazione alla sicurezza stradale, mentre Antonio Berloco, del Ministero del Lavoro, si soffermerà sul tema del tachigrafo digitale nella disciplina del lavoro. Tra gli altri interventi previsti verrà discussa la nuova disciplina in relazione alle problematiche degli autotrasportatori ed altri aspetti di natura tecnica come l’installazione, l’unità veicolo, i sensori, i cavi ecc…Nella saletta a fianco dell’auditorium, dove si terrà il convegno, gli operatori delle case produttrici di tachigrafi digitali offriranno dimostrazioni pratiche del funzionamento di un tachigrafo. Maggiori informazioni si possono avere contattando l’ufficio metrologia legale 0574 612778/ 612826 o collegandosi al sito www.po.camcom.it.
  top
     
l’appuntamento/3 logo

Un ciclo di seminari pensato e promosso dalla Camera di commercio di Prato per aiutare e supportare le imprese del territorio nel processo di internazionalizzazione. Gli incontri in programma affronteranno le tematiche della contrattualistica e del commercio internazionale, nonché della disciplina delle dogane e dei trasporti. Questo nel dettaglio il calendario degli eventi:
Sessione maggio-giugno: giovedì 11 maggio “Gli aspetti legali del commercio elettronico”; martedì 16 maggio “Le regole comunitarie sull’origine delle merci”; mercoledì 24 maggio “L’acquisto di merce da fornitori extracee - la corretta esecuzione dell’importazione”; martedì 6 giugno “Il regime doganale del perfezionamento passivo”; giovedì 8 giugno “I controlli doganali e l’attività dello SVAD”; giovedì 15 giugno “La privacy ed i profili di responsabilità in Internet”
Sessione novembre: martedì 7 novembre “Esportare in ….India e Brasile”; giovedì 9 novembre” Il regime doganale del perfezionamento attivo”;giovedì 16 novembre “La procedura di domiciliazione”; martedì 21 novembre”La lotta ai ritardi di pagamento nelle transazioni commerciali”; giovedì 23 novembre” Il deposito doganale e il deposito IVA”. Maggiori informazioni si possono avere contattando l’ ufficio internazionalizzazione della Camera di Commercio 0574 612801 o 612830.

  top
     
il servizio logo

“Lo sapevate che …” è il nuovo servizio on-line della Camera di Commercio di Prato rivolto ai consumatori.
Collegandosi al sito camerale www.po.camcom.it si può accedere facilmente al servizio.Questa raccolta di informazioni in “pillole” di semplice consultazione è costantemente aggiornata e permette all’utente di orientarsi con facilità, risparmiando tempo, denaro, nonché permettendo una migliore comprensione delle caratteristiche di prodotti o servizi. Tra i vari argomenti trattati: acquisti e consumi, alimentazione e salute, assicurazioni, banca, internet ed e-commerce, turismo, e tanto altro ancora.
Inoltre, gli utenti che vogliano essere costantemente informati sugli aggiornamenti delle banche dati e sulle iniziative della Camera di Commercio rivolte ai consumatori possono iscriversi alla newsletter di “Lo sapevate che…”.

  top
     
l’opportunità/1 logo

Un’ opportunità per le imprese della provincia di Prato interessate ad approfondire le opportunità di sostegno pubblico alle proprie attività di internazionalizzazione. Giovedì 27 aprile dalle ore 10,00 un consulente della SIMEST, la società finanziaria di sviluppo e promozione delle imprese italiane all’estero, sarà disponibile ad incontrare le aziende del territorio per valutare le possibilità di finanziamento su progetti di investimento e di promozione commerciale in qualunque paese al di fuori dell’Unione Europea (UE). SIMEST, infatti, fra le varie attività a favore dell’internazionalizzazione, gestisce i Fondi di Venture Capital, agevola crediti all’esportazione, finanzia studi di prefattibilità, fattibilità e programmi di assistenza tecnica, finanzia programmi di penetrazione commerciale.
Per maggiori informazioni o per prenotare un incontro è possibile contattare l’Ufficio Internazionalizzazione (dott. Simone Cesari tel. 0574612801 internazionalizzazione@po.camcom.it). A breve, inoltre, sarà disponibile anche on-line sul sito www.po.camcom.it.

  top
     
l’opportunità/2 logo
Sono stati prorogati al 2 maggio 2006 i termini di scadenza per la presentazione delle domande relative al bando A.P.E.T. (Agenzia di Promozione Economica della Toscana), per l'accesso ai contributi per le attività di promozione dell'offerta turistica e per la qualificazione dei servizi turistici.
La domanda di contributo, redatta unicamente utilizzando gli schemi allegati al bando e corredata della prescritta documentazione, dovrà essere trasmessa tramite lettera raccomandata A.R. a: Toscana Promozione Via Vittorio Emanuele II n. 62-64, 50134 FIRENZE.
Per ulteriori informazioni si può consultare il sito della Camera di Commercio di Prato www.po.camcom.it o il sito dell'Agenzia di Promozione Economica della Toscana (www.toscanapromozione.it).
  top
     
la scadenza logo

Il 2 Maggio 2006 scadranno i termini per la presentazione del Modello Unico di Dichiarazione Ambientale (M.U.D.), con riferimento all’anno 2005.Il M.U.D. deve essere presentato alla Camera di Commercio della provincia in cui ha sede l’unità cui si riferisce la dichiarazione, su supporto cartaceo (per i soli produttori), su supporto magnetico o per via telematica. Tutta la modulistica sia cartacea che magnetica, può essere scaricata gratuitamente dal sito internet www.ecocerved.it, o ritirata all’ufficio ambiente della Camera di Commercio di Prato (Via Valentini, 19, VI°piano).Si ricorda che, per eventuali chiarimenti, è possibile contattare l’ufficio Ambiente (referenti: Laura Sbaccheri–Laura Russo, tel. 0574/612753/612802–Fax: 0574/597545). Maggiori informazioni sul sito camerale www.po.camcom.it.

  top
     
in evidenza logo
In questi giorni stanno pervenendo a numerose imprese della provincia di Prato delle lettere con un logo molto simile a quello della Camera di Commercio di Prato, dove si richiede l’iscrizione ad una fantomatica “Associazione industria artigianato commercio e agricoltura- A.I.A.C.A”, tramite il pagamento di un bollettino di conto corrente postale. La Camera di commercio di Prato rende noto che l’ente camerale è assolutamente estraneo a questo tipo di comunicazioni. Il pagamento del diritto annuale può essere effettuato unicamente tramite il modello F24 e già da alcuni anni la Camera di Commercio non invia più bollettini postali per il pagamento di tale diritto.
La Camera di Commercio di Prato invita quindi tutti a prestare massima attenzione e a denunciare questo tipo di truffe. Maggiori informazioni sul sito camerale www.po.camcom.it.
  top
     
l’incontro logo
Il 3 aprile alle ore 14.30 nella saletta F1 del Palazzo dell’Industria (via Valentini, 14 ), si terrà un incontro per presentare agli operatori del settore ed agli interessati i nuovi contenuti e la nuova veste grafica del portale internet di Borsa Toscana del Mercato immobiliare.
La Borsa Toscana è nata nel 2002 dalla collaborazione tra le Camere di Commercio di Firenze, Prato e Pistoia per favorire l’incontro tra la domanda e l’offerta nel mercato dell’intermediazione immobiliare.
Il sito www.borsatoscana.it, oltre a rappresentare una vetrina del mercato immobiliare riservata a operatori accreditati che hanno aderito alle norme del Codice Deontologico e del Regolamento della Borsa, è in grado di offrire agli operatori interessati strumenti innovativi indispensabili per presentare al meglio i propri immobili. Maggiori informazioni sull’iniziativa si possono avere consultando il sito camerale o contattando l’Ufficio Tutela del Mercato 0574 612736.
  top
     
il post-it logo
La Camera di Commercio di Prato in collaborazione con la Fil organizza un percorso formativo dedicato a tutti i giovani aspiranti imprenditori per acquisire le competenze necessarie a sviluppare l’idea imprenditoriale.
Il corso della durata di 50 ore si svolgerà da maggio a giugno 2006 e vuole fornire ai partecipanti alcune nozioni di base sulla gestione aziendale: la conoscenza del mercato e della concorrenza, le prospettive di sviluppo della domanda, le strategie di marketing, le tipologie di finanziamento e gli strumenti avanzati di gestione.
Possono iscriversi tutti coloro in possesso di un diploma di scuola media superiore o che comunque abbiano acquisito esperienze lavorative significative. Il corso è riservato ad un massimo di venti partecipanti. Il termine di presentazione delle domande è il 20 aprile. Maggiori informazioni sul sito camerale.
  top