Camera di Commercio
Industria Artigianato Agricoltura
Prato
Newsletter
n.20 / Maggio 2004
 

 

In questo numero:

   

L'iniziativa: Un premio di laurea per valorizzare la cultura delle Pmi intitolato a Daniele Biffoni: il primo premio è di 10 mila euro

 

L'appuntamento/1: Si svolgerà il 10 maggio la seconda Giornata dell’Economia con la presentazione di un dossier sul sistema economico pratese

 
L'appuntamento/2: Migliorare la competitività della propria impresa attraverso le certificazioni: il 14 maggio un convegno del progetto QAS  
L'incontro: La clausola conciliativa all’interno del nuovo diritto societario: l’Ufficio affari giuridici a disposizione degli utenti  
L'opportunità/1: Contributi ai consorzi per la qualificazione dei servizi turistici: il 21 maggio il termine per la presentazione della domanda  
L'opportunità/2: Scade il 7 giugno il bando Apet per interventi per l’export e l’internazionalizzazione dei consorzi  
La scadenza: Deposito bilanci, basta con il cartaceo  
Post-It: Seminari per l’internazionalizzazione: l’11, il 17 e il 19 maggio i prossimi appuntamenti  
     
^top
^top
 
  Un premio di laurea per valorizzare la cultura delle Pmi intitolato a Daniele Biffoni: il primo premio è di 10 mila euro  

Sono tre i premi che saranno assegnati dalla Camera di Commercio di Prato per la prima edizione del premio intitolato a Daniele Biffoni. Una iniziativa voluta per ricordare il ruolo rivestito da Biffoni non solo all’interno del sistema camerale, ma anche un riconoscimento al suo impegno per il distretto pratese. Potranno partecipare al concorso le tesi di laurea specialistica (o titolo equipollente) o di dottorato di ricerca discusse a partire dall’anno accademico 1999/2000, i cui contenuti valorizzino, promuovano o approfondiscano la conoscenza del sistema delle piccole e medie imprese, con particolare riferimento alle sue prospettive di crescita e di sviluppo e ai suoi riflessi sull’economia del comprensorio pratese. L’importo dei premi è di 10 mila euro per il primo posto, 5 mila per il secondo, 2.500 euro per il terzo. La scadenza per la presentazione delle domande è fissata per il 27 agosto 2004.

Scarica il bando

 
   
 
 
 
       
^top
^top
  Si svolgerà il 10 maggio la seconda Giornata dell’Economia con la presentazione di un dossier sul sistema economico pratese  

Un momento per tracciare un quadro complessivo dei vari sistemi economici provinciali, mettendo in luce le peculiarità delle imprese, partendo dall’analisi della situazione attuale. Si svolgerà in ogni Camera di Commercio italiana la seconda Giornata dell’Economia, prevista per lunedì 10 maggio. Anche la Camera di Commercio di Prato ha aderito all’iniziativa, predisponendo un dossier sul sistema pratese che sarà presentato al pubblico il 10 maggio alle 11 nella sala F1 del Palazzo dell’Industria (via Valentini, 14). Nel dossier, che sarà consegnato ai partecipanti, oltre a tracciare un quadro dell’imprenditoria pratese, si parla di credito, di valore della produzione, di commercio estero e della situazione del lavoro.

 
       
^top
^top
  Migliorare la competitività della propria impresa attraverso le certificazioni: il 14 maggio un convegno del progetto QAS  

Si svolgerà il 14 maggio dalle ore 9 il convegno organizzato all’interno del progetto Q.A.S. – Qualità Ambiente e Sicurezza, dal titolo “Come migliorare la funzionalità e la competitività d’impresa”. Il progetto nasce per promuovere una nuova cultura imprenditoriale caratterizzata dalla qualità nella produzione, dalla sicurezza nei luoghi di lavoro e da una crescente attenzione nei confronti dell’ambiente.
Per questo motivo, il convegno, realizzato con la collaborazione delle Associazioni di Categoria del territorio e con il patrocinio del Polo Universitario Pratese, si propone di avviare una riflessione sulle potenzialità della certificazione dei sistemi di gestione aziendale, per permettere agli imprenditori del territorio di affrontare al meglio le sfide della competitività. L’iniziativa si svolgerà nell’Auditorium della cultura e dell’economia (via Valentini, 14). La partecipazione è libera e gratuita.

Scarica il programma e iscriviti

 
       
^top
^top
  La clausola conciliativa all’interno del nuovo diritto societario: l’Ufficio affari giuridici a disposizione degli utenti  
 

La recente riforma del diritto societario, ha riconosciuto un importante ruolo ai procedimenti di conciliazione ed arbitrato, chiamando, in prima persona gli enti camerali, da anni impegnati nella promozione degli strumenti di giustizia alternativa, a rivestire un ruolo privilegiato nella definizione, dei contenziosi. Proprio nell’ottica di questa indispensabile collaborazione con il mondo professionale, in vista della scadenza del 30 Settembre prossimo (data entro la quale dovranno essere depositati, presso la Camera di Commercio, i nuovi atti costitutivi e statuti societari, ai fini dell’adeguamento alle nuove regole), è auspicabile che gli stessi contengano una clausola che faccia riferimento alla conciliazione ed all’arbitrato amministrati dalla Camera di Commercio di Prato, secondo la formulazione riportata in calce.
Il testo della clausola è reperibile anche sul sito www.po.camcom.it, nella Sezione Conciliazione ed Arbitrato.


Per ogni ulteriore informazione in merito, è possibile contattare l’Ufficio Affari Giuridici della Camera di Commercio di Prato (referente: Dott. David Talamucci), Tel. 0574/612745 – Fax: 0574/597545 – e-mail: david.talamucci@po.camcom.it.

 
 
   
     
^top
^top
  Contributi ai consorzi per la qualificazione dei servizi turistici: il 21 maggio il termine per la presentazione della domanda  

Un bando per sostenere i progetti diretti alla qualificazione dei servizi turistici e rivolto ai consorzi o alle società consortili costituiti tra piccole e medie imprese operanti nel settore turismo, anche partecipati da enti locali o soggetti pubblici, che hanno come obiettivo la promozione e la commercializzazione dell'offerta turistico-ricettiva di aree turistiche.
L'agevolazione consiste in un contributo in conto capitale, nella misura del 50% della spesa totale prevista e dichiarata ammissibile.
L'importo dell’investimento non può essere inferiore a 50.000 euro né superiore a 400.000 euro.
La domanda di ammissione all’agevolazione deve essere trasmessa tramite lettera raccomandata A.R, entro il 21 maggio 2004, a Toscana Promozione - Via Vittorio Emanuele II, 62-64 –50134 Firenze. Per ulteriori informazioni consultare il sito Internet della C.C.I.A.A di Prato o di Toscana promozione (www.toscanapromozione.it)

 
       
^top      
^top
  Scade il 7 giugno il bando Apet per interventi per l’export e l’internazionalizzazione dei consorzi  

E’ rivolto ai consorzi e alle società consortili miste di piccole e medie imprese industriali e artigiane, nonché ai consorzi aventi come scopo esclusivo l'esportazione, il bando Apet in scadenza il 7 giugno. Sono ammissibili quelle attività rivolte a stimolare e potenziare l’internazionalizzazione delle imprese.
L'agevolazione consiste in un contributo in conto capitale, nella misura del 50% della spesa totale prevista e dichiarata ammissibile.
L'importo dell’investimento non può essere inferiore a 25.000 euro né superiore a 300.000 euro.
La domanda di ammissione all’agevolazione deve essere trasmessa tramite lettera raccomandata A.R, entro il 7 giugno 2004, a Toscana Promozione - Via Vittorio Emanuele II, 62-64 –50134 Firenze. Per ulteriori informazioni consultare il sito Internet della C.C.I.A.A di Prato o di Toscana promozione (www.toscanapromozione.it)

 
       
^top      
^top
  Deposito bilanci, basta con il cartaceo  

E’ tempo di deposito dei bilanci per le società iscritte alla Camera di Commercio di Prato: il termine ultimo è il trentesimo giorno dopo l’approvazione. Superato il momento di transizione, da quest’anno non sarà più possibile il deposito cartaceo.
Tutte le informazioni sulle modalità di presentazione sono sul sito internet.

 
       
^top      
^top
  Seminari per l’internazionalizzazione: l’11, il 17 e il 19 maggio i prossimi appuntamenti  

Nuovi appuntamenti nei prossimi giorni per i seminari sull’internazionalizzazione:

  • 11/05 - La polizza Multiexport (orario 10.30 –13)
  • 17/05 - Il credito all'esportazione ed i relativi strumenti finanziari (orario 10-13.30)
  • 19/05 - I nuovi strumenti finanziari a sostegno dell'internazionalizzazione (orario: 14.30-17.30)

Ricordiamo che la partecipazione ai seminari è libera e gratuita.

Scarica il programma e il modulo di iscrizione

 
       
^top      
^top
 
 
Se non desiderate ricevere ulteriori invii della presente newsletter vi preghiamo di inviare un messaggio al seguente indirizzo di posta elettronica: newsletter@po.camcom.it con l'indicazione nell'oggetto "REMOVE".